La parola al Presidente Enrico Castellari

Il 2020, appena trascorso è stato vissuto da tutti con molta apprensione e sofferenza, a seguito dell’evolversi della pandemia da corona virus  che ha investito tutto il nostro Paese . 

Siamo tutt’ora, nonostante la campagna di vaccinazione in atto, in una situazione in cui è ancora alto il pericolo di  contagio e occorre ancora molta prudenza, da parte di tutti nei nostri atteggiamenti,  per  cercare di uscire dalla pandemia nel più breve tempo possibile.    

Questa situazione ha influenzato pesantemente tutta l’attività della nostra Associazione di Pubblica Assistenza; abbiamo proceduto nella scorsa primavera a porre in atto azioni di contrasto che salvaguardassero la sicurezza di tutti i volontari e degli utenti trasportati,  che limitassero la presenza di volontari e utenti in sede al fine di  ridurre al massimo una possibile estensione del contagio.

Durante il periodo di lockdown, di fronte alle nuove necessità che incontravano i nostri concittadini, ci siamo attivati come Associazione, in collaborazione con il Comune di Russi,  per la consegna dei farmaci a domicilio (ancora attualmente in essere).

Oggi  in piena campagna vaccinale, ci stiamo  impegnando per il servizio di trasporto verso i centri vaccinali e in collaborazione con la Casa della Salute di Russi nell’accoglienza e assistenza ai cittadini che si devono sottoporre alla vaccinazione.  

Con la riapertura delle visite ambulatoriali presso i centri ospedalieri, la nostra operatività è tornata ad essere molto alta, a dimostrazione del fatto che il servizi di trasporto sanitari che quotidianamente svolgiamo, non solo sono utili e necessari ma è un servizio apprezzato dai nostri concittadini. 

Un grande ringraziamento va a tutti i volontari che si sono sempre resi disponibili in qualunque momento.  

Vogliamo ringraziare la cittadinanza e le associazioni, per la risposta dimostrataci nel periodo del lockdown, che con offerte e donazioni di materiale ci hanno permesso di svolgere la nostra attività giornaliera con sicurezza.

Quello trascorso è stato un anno in cui non sono mancati gli attestati di stima che sono pervenuti alla nostra Associazione,  anche con donazioni che abbiamo ricevuto, sia con erogazioni del 5xmille,  sia da parte di singoli e privati, che ci hanno permesso di rinnovare i nostri presidi sanitari e il nostro parco mezzi con l’acquisto di una nuova Ambulanza e di un Doblò attrezzato per il trasporto disabili.  

Abbiamo anche organizzato una raccolta fondi, finalizzata all’acquisto di materiali vari per le ambulanze e per i corsi alla cittadinanza, che è andata oltre le nostre aspettative!

Da qualche anno abbiamo la possibilità di avere  tra i nostri volontari anche giovani che svolgono il servizio civile presso la nostra Associazione.
Scegliere, come giovani,  di svolgere il servizio civile in associazioni che svolgono attività volontariato rivolto alle persone anziane spesso sole e fragili è un’esperienza positiva e come Pubblica Assistenza vogliamo continuare a dare questa opportunità, perché è un bellissimo segnale di speranza per il futuro. 

Attualmente nella nostra Associazione sono iscritti 100 persone che svolgono le attività di volontariato…
Potrebbe sembrare un bel numero, infatti ne siamo contenti, ma siamo sempre alla ricerca di nuovi volontari per far fronte alle numerose richieste di assistenza e trasporto che ci pervengono dai nostri Russiani.

Il Presidente Enrico Castellari

Rinnovato il C.D. della PA Città di Russi

Lo scorso mese di Febbraio, si sono svolte le elezioni per rinnovare gli organi dirigenti della nostra Associazione.
Due sono gli aspetti da sottolineare : il primo è di una grande partecipazione alla vita democratica dell’Associazione, infatti, circa il 70% degli aventi diritto di voto si è recato ai seggi per esercitare il proprio diritto; il secondo, è relativo alla nuova composizione del Consiglio Direttivo che è al 50% rappresentato da volontarie e questo di per sé è un bellissimo e grande risultato non scontato .   

Il nuovo Consiglio Direttivo appena eletto resterà in carica per i prossimi 4 anni.

A tutti i nuovi Consiglieri va un grandissimo ringraziamento per la disponibilità e la collaborazione nell’assumersi  incarichi di responsabilità all’interno dell’Associazione  e un augurio di buon lavoro per tutto il loro mandato!

Cinque per mille

Anche quest’anno puoi aiutare la Pubblica Assistenza Città di Russi con il tuo 5 x 1000!
Le modalità sono le stesse degli anni scorsi; è sufficente indicare il Codice Fiscale della nostra Associazione nella tua dichiarazione dei redditi.

Non ti costa nulla ma puoi fare molto.

Cod. fisc. 00926870395

Nelle scorse settimane, abbiamo distribuito i nostri volantini per pubblicizzare il 5 x 1000 nelle buchette della posta… forse l’hai visto, oppure hai visto il tuo farmacista consegnarti le medicine nei sacchetti con il nostro logo e il nostro Codice Fiscale, come promemoria.

Ricordati di donare il 5X1000 alla PUBBLICA ASSISTENZA CITTA’ DI RUSSI; non ti costa nulla ma fai un gesto che ci aiuta ad essere presenti nel territorio e continuare a offrire un servizio di trasporto sanitario efficiente ed efficace! Grazie!!!

SERVIZIO CIVILE CON PUBBLICA ASSISTENZA RUSSI

La Pubblica Assistenza di Russi, tramite ANPAS ha aderito alla stesura di un progetto di Servizio Civile Nazionale, che prevede l’inserimento di un volontario all’interno della nostra Associazione.

In data 22 dicembre ANPAS ci ha comunicato che il progetto di Servizio Civile Nazionale a cui noi abbiamo aderito è stato approvato e finanziato.

Indicativamente il progetto partirà nei primi mesi del 2021.

Gli aspiranti Volontari di Servizio Civile dovranno presentare la domanda di partecipazione entro e non oltre le ore 14:00 di lunedì 15 febbraio 2021, esclusivamente attraverso la piattaforma  Domanda On Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet, smartphone, all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it

Novità importante, quest’anno le modalità e la presentazione delle domande da parte dei candidati sarà possibile UNICAMENTE tramite il sistema Pubbblico di Identità Digitale SPID sul sito dell’Agenzia per l’Italia, purchè in possesso dei seguenti requisiti:

  • età compresa tra i 18 e i 28 anni compiuti
  • essere cittadini italiani o di altri Paesi della UE, non comunitari ma regolarmente soggiornanti in Italia
  • non aver mai svolto il Servizio Civile
  • non aver in corso e non avere avuto rapporti di lavoro o di collaborazione superiore a 3 mesi con Ente a cui viene presentata la domanda
  • non aver mai riportato condanne penali

La selezione delle domande sarà effettuata dai responsabili ANPAS

Le condizioni inerenti del servizio sono:

  • Durata di 12 mesi
  • Monte ore annuo di 1145
  • Orario settimanale di 25 ore su 5 giorni
  • Compenso di € 439 mensili.

Si può presentare solo una domanda di partecipazione per un unico progetto.

Per ulteriori informazioni contattare la Pubblica Assistenza Città di Russi:

Uffici: 0544 583332  (vedi orario apertura invernale)
Castellari Enrico 344 2870237 (Referente per il servizio civile)

OLTRE LE DIVERSITA’

UN GESTO DI SOLIDARIETA’ E DI AMICIZIA

Venerdì 24 luglio 2020, una delegazione dalla  Ahmadiyya Muslim Jama’at di Ravenna, aderente alla rete dii  Humanity First Internationale  Hilfsorganisation e presente in oltre 200 paesi nel mondo,   ha consegnato alla nostra ASSOCIAZIONE una donazione di : 600 mascherine, 10 schermi protettivi facciali e 10 litri di gel disinfettante, come riconoscimento dell’impegno e attività svolta durante il periodo della pandemia.

All’incontro svolto presso la nostra sede hanno partecipato Castellari Enrico Presidente, Ricci Silvana  vice presidente e  Gorini Raffaella  volontaria in rappresentanza della Pubblica Assistenza  città  di Russi e, Abdoullah Al Yassine  presidente, Kashif Kamal presidente giovani e Aqeel  Jawad missionario e iman in rappresentanza della Jama’at Ahmadyya  di Ravenna.

 La Pubblica Assistenza città  di Russi  ringrazia di cuore l’associazione Jama’ at Ahmadiyya di Ravenna per questa donazione che è particolarmente gradita ed è la riprova dell’impegno rivolto quotidianamente al perseguimento  dei valori  etici e dei principi di solidarietà e dei diritti alla persona per la realizzazione di una società più giusta e solidale.

Emergenza Coronavirus

In questo periodo di straordinaria emergenza, siamo tutti chiamati a fare la nostra parte di Cittadini responsabili ad attenerci alle disposizioni di sicurezza per evitare la ulteriore diffusione del contagio da Covid 19.

Anche noi della PUBBLICA ASSISTENZA RUSSI facciamo la nostra parte, schierati a fianco delle istituzioni locali, a far fronte per aiutare le persone anziane, sole, nelle necessità come fare la spesa o procurare farmaci.

Informiamo che le nostre ambulanze e le nostre auto saranno disponibili solamente per i trasporti sanitari non derogabili e terapie salvavita.

Siamo operativi come sempre per i trasporti ordinari in convenzione, con un ambulanza ed equipaggio composto da autista soccorritore e leader, in collegamento con la Centrale Operativa di Ravenna presso la Pubblica Assistenza.

I nostri uffici saranno aperti negli orari consueti, con presenze limitate per raccogliere le necessità dei Cittadini.

Si invitano tutti i Volontari di non recarsi negli uffici, in sede, se non per esigenze di servizio, sostando solo per il tempo strettamente necessario.

Ringraziamo tutti i nostri Volontari che hanno dato la loro disponibilità a continuare ad essere presenti ed attivi, pur in un momento di grande emergenza.

Corso base 2019

Il prossimo mese di settembre partirà il CORSO BASE 2019 rivolto a tutte quelle persone che vogliono conoscere come comportarsi in caso di arresto cardiaco o incedente domestico.
Il corso base è organizzato dalla Pubblica Assistenza di Russi allo scopo, innanzitutto di promuovere la cultura del soccorso  (cosa fare in caso di…) e di ricercare nuovi volontari per continuare l’opera di questa Associazione  di cui la nostra città di Russi va fiera.

NESSUNO E’ COSI’ DRITTO COME QUANDO SI CHINA PER AIUTARE L’ALTRO

E’ lo slogan di questo corso che punta l’attenzione alla solidarietà e questo sotto è il comunicato stampa…

La Pubblica Assistenza Città di Russi lancia un appello a tutti i cittadini del territorio per dare una mano concreta e attiva all’Associazione che opera da ben 35 anni al servizio della Comunità offrendo servizi di trasporti socio-sanitari con auto e ambulanze. Un servizio reso possibile grazie all’impegno, alla disponibilità, serietà e al grande spirito di solidarietà di tanti Volontari purtroppo oggi in diminuzione.

“Abbiamo bisogno di nuovi Volontari per dare continuità alla nostra attività”

Anche solo un po’ del tuo tempo (di giorno, di sera, nel weekend o quando puoi) sarà fondamentale per aiutare chi si trova in difficoltà. Con noi potrai svolgere:

  • Servizi di accompagnamento in auto da e per strutture sanitarie
  • Attività di accoglienza, informazione e registrazione dei servizi prenotati dall’utenza
  • Attività legate alla gestione dei mezzi e delle attrezzature
  • Servizi di accompagnamento in ambulanza e presidi a gare e manifestazioni: per quest’ultima attività è obbligatoria la frequenza dell’intero Corso Base

 

Il 23 Settembre 2019 alle ore 20.00, presso la sede della P.A., in piazza Farini, 37 a Russi,
sarà presentato il nuovo corso base di formazione per Volontari.

Corso serale GRATUITO e APERTO a tutta la cittadinanza

CONSIGLIATO a tutti ma OBBLIGATORIO solo per chi svolgerà servizi a mezzo ambulanza

DUE LEZIONI A SETTIMANA DI CIRCA 3 ORE con inizio alle ORE 20,00: il lunedì e mercoledì

DATA INIZIO CORSO: mercoledì 25 Settembre 2019 ore 20

SEDE CORSO: PUBBLICA ASSISTENZA RUSSI

 

Per INFORMAZIONI e ISCRIZIONE:

Pubblica Assistenza Russi

  • Tel: 0544 583332

(dal lunedi al venerdi dalle 9.00 alle 11.30 e dalle 15 alle 17)

  • parussi1@virgilio.it

5 X 1000 e Pubblica Assistenza Russi

Anche quest’anno è possibile devolvere il 5 X 1000 alla PUBBLICA ASSISTENZA RUSSI indicando il nostro Codice Fiscale nell’apposita casella della vostra dichiarazione dei redditi 2018.

Non vi costa nulla ma vale tantissimo!!!

Ricordate: Pubblica Assistenza Russi: codice fiscale: 00926870395

I volontari della Pubblica Assistenza Russi in continua formazione

In questi primi mesi dell’anno, una volta terminato il Corso Base dedicato alla ricerca di nuovi volontari, i Formatori della Pubblica Assistenza Russi concentrano gli sforzi agli aggiornamenti annuali di tutti i nostri Volontari.

Stanno infatti per concludersi le giornate per l’aggiornamento BLSD (massaggio cardiaco con uso del defibrillatore) di che viene fatto a piccoli gruppi di 12/14 persone; così come ci sono state serate dedicate all’uso delle attrezzature che sono presenti sulle nostre ambulanze (vari tipi di barelle e immobilizzatori per pazienti con traumi).

Inoltre ci sono state serate dedicate alla “guida sicura” per gli autisti soccorritori e serate di approfondimento su argomenti che vengono trattati raramente come ad esempio l’ approccio alle problematiche pediatriche oppure su temi che stanno emergendo da poco, quali l’approccio al paziente ospedalizzato immunodepresso positivo a certi virus.

Insomma, ci teniamo a dire che il Volontario della P. A. Russi è ricco di umanità e senso della solidarieta, ma soprattutto una persona formata e competente nelle sue varie mansioni.

Retraining BLSD

 

CONAD Russi sostiene la Pubblica Assistenza Russi

Natale solidale: un assegno da 1500 euro devoluto alla Pubblica assistenza

Giovedì 27 dicembre 2018, presso il punto vendita Conad di Russi è avvenuta la consegna del ricavato della campagna solidale a favore della pubblica assistenza cittadina, istituita presso l’esercente in occasione delle festività natalizie.

La direttrice del punto vendita Isabella Verlicchi ha consegnato l’assegno dell’importo di 1.500 euro al presidente della onlus russiana Enrico Castellari.

 
 
 

 

“Quest’anno abbiamo scelto un Natale solidale a favore della pubblica assistenza – ha dichiarato Verlicchi – Conad Russi ha scelto di devolvere dal 15 al 24 dicembre 10 centesimi su ogni scontrino emesso. Un contributo a favore di una realtà ben radicata nel territorio che opera per il bene di tutti i cittadini”. Enrico Castellari, presidente della locale associazione volontaria di soccorso, si è detto “estremamente felice per questa iniziativa e la seguente donazione. Questa donazione, come tante altre che arrivano nel corso dell’anno, ci permette di continuare a fornire un importante servizio alla cittadinanza e di proseguire la nostra attività cercando di essere sempre a sostegno dei cittadini che necessitano del nostro servizio, e fare in modo che lo stesso sia sempre all’altezza delle loro aspettative”.
Per il sindaco di Russi, Sergio Retini, si tratta di una “nobile iniziativa di un’attività commerciale che ha pensato di dare un contributo a una delle associazioni più attive del sociale nel nostro territorio. Un gesto di solidarietà che arricchisce maggiormente la nostra comunità”.